Bellaria Igea Marina

La spiaggia di Bellaria Igea Marina

Bellaria Igea Marina offre al visitatore una bella e colorata spiaggia, il parco urbano, le eleganti isole pedonali.

Immersa nel verde, e contornata da splendidi villini in stile liberty, questa cittadina è l’ideale per chi desidera un soggiorno tranquillo in Hotel moderni adatti a tutte le esigenze.

Da visitare sono tipici punti di ritrovo come la Borgata Vecchia e alcuni edifici storici come l’antica Torre Saracena, la chiesa di San Martino in Bardonchio e il Castello Benelli.

Storia di Bellaria Igea M.

Il toponimo di Bellaria compare per la prima volta in un documento del 1359, come nome di una fattoria fortificata che si trovava vicino alla chiesa di Santa Margherita, presso la foce del fiume Uso. La località passò in diverse mani, fra cui quelle dei Malatesta: attualmente ne rimane solamente il ricordo nel toponimo del luogo (e Castèl). Alla fine del XIX secolo si estendeva sulla sinistra della foce una borgata di case di pescatori, che ricoveravano le proprie barche nel fiume.

Agli inizi del ‘900 Vittorio Belli diede il nome della dea Igea, figlia di Asclepio ad un villaggio per le vacanze, progettato nella pineta tra il torrente Uso e la “Torre Pedrera”. “Marina” fu associato al nome Igea, quando nella zona meridionale si installarono colonie estive per bambini.

Il comune fu istituito nel 1956 per scorporo di quattro frazioni del comune di Rimini: oltre a Bellaria e Igea Marina, Bordonchio, Cagnona e Borgata Vecchia.
[Fonte: Wikipedia]

2 Commenti

  1. Pingback: Sabbia e Golf a Bellaria Igea Marina | RiminiTouring

  2. Pingback: ”Giovani in…Folk!!!”…tradizioni a confronto a Bellaria | RiminiTouring

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>